Hai dimenticato la password?

*

Turismo, Cultura e Sport

Questa Commissione ha il compito di elaborare progetti per la valorizzazione del nostro territorio così ricco di risorse storiche e archeologiche, ambientali e termali, culturali e paesaggistiche. E' necessario chiedersi come valorizzare il Castello Savelli ed i musei in esso presenti, con il nostro centro storico (unico al mondo), il monumento nazionale di San Giovanni in Argentella, le Terme di Cretone. Da alcuni anni nel nostro territorio è attraversato dai pellegrini che percorrono la via francigena di Francesco.

Si tratta di individuare le possibili sinergie e le interconnessioni possibili in termini di ricezione turistica.

Pressapochismo o presunzione? In entrambi i casi si governa male!

I nostri Consiglieri, Rino Postiglioni e Viviana Rosati, hanno presentato il 20 agosto una lettera per richiedere al Responsabile del VII Settore, al Revisore Legale e, per conoscenza, al Sindaco e al Segretario comunale, l’annullamento in autotutela e il ritiro della Delibera del Consiglio comunale n° 42 del 26 Luglio 2019 relativa all’affidamento della gestione del Castello Savelli. La stessa lettera è stata inviata all’Azienda Speciale Territoriale – Sabina.

Già ci siamo espressi in Consiglio Comunale e con un precedente articolo sulla “qualità” e le lacune del progetto “proposto” dall’AST-Sabina per l’uso e la gestione del Castello Savelli. Il ritiro della Delibera è stato chiesto non in virtù dei contenuti del progetto ma perché non sono state rispettate la legislazione nazionale e lo Statuto dell’Azienda Speciale Territoriale – Sabina.

Add a comment

Il futuro del Castello Savelli, Il nostro futuro!

Che tutti lo sappiano: Progetto Palombara, nell’ultimo Consiglio Comunale, ha votato contro la decisione della Giunta Palombi di affidare direttamente e senza alcun bando all’Azienda Speciale Territoriale Sabina (AST/ ex FarmaSabina), la gestione del Castello Savelli per i prossimi nove anni!

Chi ci segue sa bene quale sia la nostra posizione sull’antico maniero che svetta sul colle di Palombara e quale significato ha per il nostro Gruppo Civico.

Riteniamo il Castello con il museo e i beni artistici e culturali, un volano per l’economia del territorio ed un fattore significativo per lo sviluppo occupazionale.

Add a comment

Il Museo fantasma - VIDEO

Nel lontano maggio 2008 venne inaugurato il Museo Territoriale della Sabina sito all’interno del nostro Castello Savelli a Palombara Sabina, seppur con “notevole ritardo rispetto ad altri musei dei Comuni vicini (Guidonia-Montecelio, S. Angelo Romano, Monterotondo)” - cit. Zaccaria Mari in Guida di Zaccaria Mari Museo Territoriale della Sabina.

Troppo spesso nel nostro territorio vengono fatte inaugurazioni in pompa magna (vedi il Convento di San Francesco o anche il depuratore di Cretone) senza dare seguito ad un programma serio e concreto per la salvaguardia e fruibilità.

Il Museo oggi è tristemente chiuso per mancanza di volontà, di vero interesse e amore per il proprio territorio e non per mancanza di fondi: questa è la verità!!!

Add a comment

Il nostro Tesoro abbandonato e nel degrado - VIDEO

I Comuni hanno il dovere costituzionale di promuovere, tutelare e rendere fruibili i luoghi di interesse paesaggistico, storico e culturale in quanto è patrimonio di tutti.

Il territorio di Palombara Sabina vanta delle meraviglie storiche, archeologiche e artistiche incorniciato da un paesaggio naturale anch’esso di grande valore non solo naturalistico ma anche storico.

L’orgoglio delle proprie radici, la conoscenza del nostro territorio significa soprattutto questo.

Add a comment
TOP

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti contenuti in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca su Informativa sulla tutela dei dati personali. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Approfondisci