Hai dimenticato la password?

*

Turismo, Cultura e Sport

Questa Commissione ha il compito di elaborare progetti per la valorizzazione del nostro territorio così ricco di risorse storiche e archeologiche, ambientali e termali, culturali e paesaggistiche. E' necessario chiedersi come valorizzare il Castello Savelli ed i musei in esso presenti, con il nostro centro storico (unico al mondo), il monumento nazionale di San Giovanni in Argentella, le Terme di Cretone. Da alcuni anni nel nostro territorio è attraversato dai pellegrini che percorrono la via francigena di Francesco.

Si tratta di individuare le possibili sinergie e le interconnessioni possibili in termini di ricezione turistica.

Il castello malato

A Palombara, il forte vento di qualche settimana fa, ha provocato danni ancora visibili un po’ su tutto il territorio: alberi abbattuti, tettoie e cartelloni divelti, tegole di tetti di abitazioni private volate per la vie del paese.I danni sono ancora evidenti in molti luoghi, in particolare, al cimitero, in piazza Vittorio Veneto, e al centro storico.

In situazione grave, oltre che pericolosa, è il tetto del Castello Savelli. Una situazione già precaria ma che ora rischia di precipitare. I danni si notano un po’ dappertutto: lungo il muro del soccorso, dal castello sino al torrione in piazza, il percorso è pieno di calcinacci e tegole a pezzi; un po’ su tutti i tetti della struttura tegole mancanti e grondaie divelte. Questo evento naturale ha alimentato un degrado della struttura che persiste da tempo.

Add a comment

Sta per nascere un nuovo carrozzone?

Il 12 aprile scorso si è tenuto un Consiglio Comunale molto importante: tra le altre cose è stata portata all’attenzione del Consiglio stesso la richiesta di due modifiche al Regolamento per la concessione in uso dei locali del Castello Savelli.

Una prima modifica riguarda la concessione a lungo termine portandola da un minimo di sei mesi ad un anno ad un massimo di dieci anni. Fin qui niente di particolare!

La discussione invece si è accesa sul modo di assegnare la concessione a lungo termine. L’amministrazione chiede che venga rilasciata secondo le norme vigenti, dicitura molto generica. “Progetto Palombara” invece, attraverso i propri consiglieri, chiede che l’ente, o l’associazione, o il privato, venga selezionato attraverso un bando pubblico.

Add a comment

La Mostra che non mostra...

Da qualche settimana il nostro Castello è teatro di un evento che dovrebbe dare lustro e far conoscere la Nostra Cittadina e il Castello stesso: è infatti in atto dal 29 gennaio una mostra per il 50° anno di carriera del noto produttore Adriano Aragozzini, che in tale occasione ha scritto anche un libro. Il dovrebbe però è d'obbligo….

Di per sé potrebbe anche essere considerata una bella iniziativa se non fosse stata finanziata con € 16.500 più IVA tratti dal già disastrato bilancio del nostro Comune (clicca qui per leggere la delibera di Giunta), a fronte di un programma, presentato dall’Associazione richiedente l’uso del Castello e il finanziamento, quantomeno effimero per non dire povero di eventi e contenuti (clicca qui per visionarlo).

Add a comment

Finalmente anche gli studenti tornano ad usare la palestra

Abbiamo ampiamente illustrato il problema della palestra nell’articolo del 15 gennaio. Riassumendo: ci sono stati problemi tra il Comune, proprietario dell’edificio, e la Scuola che lo gestisce, relativamente all’uso della palestra da parte di associazioni sportive in orario extrascolastico.

A causa di queste diatribe, il Comune ha ripreso in carico l’edificio della palestra nel maggio 2016 per poi stipulare convenzioni con associazioni sportive. A seguito di questa decisione la scuola ha stabilito che, per motivi igienico-sanitari, non poteva permettere l’utilizzo dello stesso ambiente per i propri studenti. Ha infine inviato al Comune una serie di richieste, assolte le quali, poteva consentire agli alunni l’ingresso in palestra in tutta sicurezza.

Add a comment
TOP

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti contenuti in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca su Informativa sulla tutela dei dati personali. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Approfondisci